BORSE DI STUDIO " MADONNA DEL FRASSINO" PDF Stampa E-mail

Borsa-di-studio

L’Amministrazione Comunale di Oneta intende assegnare ai propri residenti le seguenti Borse di Studio intitolate alla Madonna del Frassino:

Ø€ 100,00 cadauno agli studenti che abbiano conseguito il diploma di scuola secondaria di I grado nell’a.s. 2016/2017 riportando la valutazione “DIECI”;

Ø€ 1.000,00 complessivi (per un massimo di € 250/studente) agli studenti della scuola secondaria di II che abbiano ottenuto una valutazione scolastica media, nell’a.s. 2016/2017, pari o superiore a 7/10 (sono escluse dal calcolo della media le valutazioni in educazione fisica, religione e condotta);

Ø€ 1.000,00 complessivi (per un massimo di € 250,00/studente) agli studenti universitari che risultino iscritti in corso, con acquisiti almeno la metà dei crediti, con media pari o superiore a 24/30 conseguita nell’ultimo anno accademico.

Le richieste di partecipazione per l’assegnazione delle borse di studio dovranno pervenire al protocollo degli uffici comunali entro e non oltre il giorno mercoledì 31.01.2018.

Nella richiesta l’interessato dovrà indicare le proprie generalità ed autocertificare:

  • Scuola secondaria di I grado:
  • l’Istituto frequentato durante l’a.s. 2016/2017;
  • la votazione finale conseguita nell’a.s. 2016/2017;
  • Scuola secondaria di II grado:
  • l’Istituto frequentato durante l’a.s. 2016/2017;
  • la votazione riportata in pagella per ciascuna materia di studio (fatta eccezione per educazione fisica, religione e condotta);
  • l’iscrizione e frequenza per l’anno scolastico 2017/2018, fatta eccezione per coloro che nell’a.s. 2016/2017 abbiano conseguito diploma di maturità;
  • Università:
  • la denominazione e la sede dell’Università d’iscrizione con indicazione della facoltà;
  • l’elenco degli esami sostenuti durante l’anno accademico trascorso e la relativa votazione;
  • l’elenco degli esami da sostenere nell’anno accademico per cui si richiede la borsa di studio;
  • l’iscrizione all’anno accademico in corso, fatta eccezione per coloro che nell’anno accademico trascorso abbiano conseguito la laurea.

Contro i provvedimenti di conferimento, revoca, decadenza ed esclusione dei concorrenti, relativi alle borse di studio, è dato ricorso nelle forme di legge, oppure mediante la presentazione di esposti, debitamente motivati, alla Giunta Comunale per indurla ad un eventuale riesame delle domande.

 

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza . I cookies impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati .

Accetto i cookies di questo sito.